Italiano English
05. LA PRODUZIONE SCRITTA TECNICA E SCIENTIFICA NEL MEDIOEVO: LIBRO E DOCUMENTO TRA SCUOLE E PROFESSIONI, a cura di Giuseppe De Gregorio e Maria Galante. Atti del Convegno di studio (Fisciano–Salerno, 28-30 settembre 2009)

05. LA PRODUZIONE SCRITTA TECNICA E SCIENTIFICA NEL MEDIOEVO: LIBRO E DOCUMENTO TRA SCUOLE E PROFESSIONI, a cura di Giuseppe De Gregorio e Maria Galante. Atti del Convegno di studio (Fisciano–Salerno, 28-30 settembre 2009)

Codice Prodotto: ISBN: 978-88-7988-586-7
Disponibilità: In Stock
Documenti: Download indice
Prezzo: 85,00€

Spoleto 2012, pp. XVI-668, ill.

Il volume raccoglie i diciotto contributi (sulle venti relazioni previste) degli studiosi intervenuti all’undicesimo Convegno internazionale della Associazione Italiana dei Paleografi e Diplomatisti (Fisciano – Salerno, 28-30 settembre 2009), dedicato nell’occasione a «La produzione scritta tecnica e scientifica nel Medioevo: libro e documento fra scuole e professioni», la cui organizzazione scientifica è stata assunta da Giuseppe De Gregorio e Maria Galante. L’argomento prescelto per il Convegno è stato in qualche modo adattato alla storia ed alla tradizione del territorio che lo ha ospitato, senza tralasciare le diverse componenti proprie della ricerca paleografica: accanto all’Occidente latino, soprattutto il mondo bizantino, la cui presenza ed influenza nell’area campana e più latamente italomeridionale è un fatto ben noto e presente a tutti, ma anche le altre culture circostanti, ad esempio la slava, l’araba e l’ebraica, di cui pure si ha testimonianza nella storia del Meridione. Gli argomenti oggetto delle singole relazioni e dei rispettivi contributi raccolti nel volume spaziano dalla produzione manoscritta della letteratura tecnica e scientifica nel Medioevo (si pensi in primo luogo, ma non solo, a quella medica), allo studio delle tecniche di confezione materiale del libro e di preparazione del documento, alla delineazione delle scuole e delle tecniche dell’insegnamento grammaticale e retorico, all’indagine sulla teoria e prassi per la formazione di categorie professionali (l’insegnante, il mercante, il notaio e giurista e così via): insomma, un intreccio di àmbiti e di suggestioni scientifiche collegati da un filo sottile, individuato all’interno di un tema assai ampio e generico, di cui il dipanarsi delle argomentazioni e delle linee di ricerca proposte offre di volta in volta una chiave di lettura del tutto originale e stimolante. Chiudono il volume gli indici (redatti a cura di Giuliana Capriolo e Mario D’Ambrosi) relativi ai manoscritti, documenti e papiri citati.

INDICE:
GIUSEPPE DE GREGORIO – MARIA GALANTE, Premessa - GIUSEPPA Z. ZANICHELLI, Strategie comunicative dei manoscritti scientifici: illustrazione e autolegittimazione - MARCO PALMA, Dal manoscritto alla stampa: i testimoni datati - PAOLO FIORETTI, Libri in scrittura beneventana di contenuto grammaticale: contesti, allestimento, fruizione - FILIPPO RONCONI, Quelle grammaire à Byzance? La circulation des textes grammaticaux et son reflet dans les manuscrits - FRANCESCO STELLA, I manuali di epistolografia delle scuole aretine fra XII e XIII secolo: documenti manoscritti di una tradizione inesplorata - MARCO CURSI, Il libro del mercante: tipicità ed eccezioni - GIOVANNA MURANO, Metodo scolastico e manoscritti. Qualche riflessione sulla terminologia delle opere - MARK MERSIOWSKY, Urkundenpraxis in den karolingischen Kanzleien - CRISTINA CARBONETTI VENDITTELLI, La scrittura come strumento di governo: il registro della cancelleria di Federico II del 1239-40 - GIOVANNA NICOLAJ, Prassi documentaria fra scienza del diritto, tecniche diplomatiche e arte del discorso - ANTONELLA ROVERE, Aspetti tecnici della professione notarile: il modello genovese - VINCENZO MATERA †, Notai e giudici a Benevento nei secoli XI e XII - PAOLA DEGNI, Trascrivere la medicina a Bisanzio: considerazioni sulle caratteristiche grafiche e materiali della produzione libraria - BARBARA LOMAGISTRO, Le sequenze alfabetiche slave: valenza sacra e usi medico-magici della scrittura - MARIA GALANTE, Comunicazione e fruizione dei manoscritti di pratica medica: il caso del Plateario - IOLANDA VENTURA, Sulla diffusione del Circa instans nei manoscritti e nelle biblioteche del tardo medioevo: ricezione e lettura di un’opera medica - SANTO LUCÀ, Testi medici e tecnico-scientifici del Mezzogiorno greco - BRIGITTE MONDRAIN, La lecture et la copie de textes scientifiques à Byzance pendant l’époque paléologue - INDICI, a cura di GIULIANA CAPRIOLO – MARIO D’AMBROSI - Indice dei manoscritti - Indice dei documenti - Indice dei papiri.


ISBN 978-88-7988-586-7