29. POLIDORO. Studi offerti ad Antonio Carile, a cura di GIORGIO VESPIGNANI. Spoleto 2013, tomi due, pp. XIII-1062.

29. POLIDORO. Studi offerti ad Antonio Carile, a cura di GIORGIO VESPIGNANI. Spoleto 2013, tomi due, pp. XIII-1062.

29. POLIDORO. Studi offerti ad Antonio Carile, a cura di GIORGIO VESPIGNANI. Spoleto 2013, tomi due, pp. XIII-1062.

Product Code: Model
SKU : Model
Product available in stock : 1000
  • 120.00€


I sessanta contributi qui compresi rappresentano, oltre che il naturale risultato finale della risposta ad una “chiamata” di studiosi che hanno voluto offrire un omaggio di amicizia, stima e riconoscenza ad Antonio Carile, studioso, operatore culturale, Maestro, Professore Emerito della Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, vogliono rappresentare, fin nella loro suddivisione in parti distinte a seconda delle materie trattate, ben al di là di un tentativo di coprire tutte le aree tematiche toccate nel cosro della sua vastissima e multiforme attività di ricerca, una summa dei temi toccati dalla più moderna ricerca scientifica internazionale nel campo della Bizantinistica, della Medievistica e, più in generale, della storia dell’Europa dalla così detta tarda Antichità alla età Moderna. La storia di una Europa che arriva ad estendersi, come appariva chiaro al suo (altro grande) Maestro, Agostino Pertusi, dalla Penisola Iberica agli Urali, giù fino al Mar Nero ed alle steppe della Euroasia, fatta di realtà geografiche regionali come di realtà tutte ideologiche e politiche, persino spirituali, da Roma alla Romània, alle diverse Romànie – iberica, francese, genovese, veneziana –, al bacino ortodosso erede della ideologia della Terza Roma. Un compendio di storia europea (secc. IV-XVI), quindi, indagata attraverso le seguenti aree tematiche: I. Tardoantico cristiano; II. Immagini e monumenti; III. La Romània; IV. Le Romànie: Venezia e Genova; V. Caucaso, Iran, Euroasia; VI. Medioevo occidentale; VII. Biblioteconomia, codicologia, cronachistica; VIII. Storia, storiografia, memoria storica.

CONTENTS:
GIORGIO VESPIGNANI, Una premessa: alle « opere ed ai giorni » - CARMELO CRIMI, Nazianzenica XVII. Note al testo del carme II,1,11 « de vita sua » - MAR MARCOS, Portrait of a persecutor: the defeat and death of Maximinus Daia in Christian Historiography - VALERIO NERI, L’imperatore e gli ebrei in età tardoantica: la testimonianza della storiografia pagana e cristiana - JUANA TORRES, Christiani contra paganos: la retórica de la persuasión en los discursos polémicos del s. IV - MARGARITA VALLEJO GIRVÉS, El patriarca Macedonio II y la aristocracia femenina de Constantinopla - RAMÓN TEJA, El milagro como medio de conversión del hereje en El prado espiritual de Juan Mosco - JOSÉ M.A ÁLVAREZ MARTÍNEZ, El puente romano de Mérida: consideraciones generales sobre la fábrica y sus restauraciones - VINCENZO RUGGIERI, Quale Nicola? Un problematico ciclo affrescato su Gemile Adasi (Licia) - EUGENIO RUSSO, Due colonnette del ciborio giustinianeo di S. Sofia di Costantinopoli? - LETIZIA ERMINI PANI, Ancora sulle torri pentagonali: un fossile guida per le fortificazioni in Italia nell’età di transizione - SILVIA PASI †, L’incontro fra Abramo e Melchisedech nella pittura copta - PAOLA PORTA, Immagini inedite di una pieve scomparsa del bolognese: S. Giovanni di Monte S. Giovanni - ROBERTA BUDRIESI, Da Ravenna a Mosca. Alcune osservazioni sui mosaici di Ravenna - SILVANA CASARTELLI NOVELLI, I segni egizi ‘ka’ e ‘ba’; la memoria ‘storiografica’ di Roma; la “solitudine dell’Occidente”. Qualche riflessione in tema (a passo di gambero) - TOMMASO GNOLI, Metrokomiai e comunità di villaggio nell’Oriente antico e tardoantico - MARTIN WALLRAFF, Santa Sofia – Sofia dell’imperatore. Note su Costantino e la sua nuova capitale sul Bosforo - MARIA CRISTINA CARILE, Il Sacrum Palatium risplendente di luce: immagine e realtà del palazzo imperiale di Costantinopoli - GIORGIO VESPIGNANI, Appunti per lo studio della ideologia imperiale nel secolo V. Il dittico di Halbertstadt - SALVATORE COSENTINO, La legislazione di Giustiniano sui banchieri e la carriera di Triboniano - ENRICO MORINI, « Gratuitamente hanno ricevuto, gratuitamente danno la guarigione ». I santi “anargiri” e Costantinopoli - ADRIANA PIGNANI, La Swfrosúnh e i giudizi della mente. Ancora in margine alla Catechesi – Epitafio per la madre di Teodoro Studita - CONSTANTINOS G. PITSAKIS †, Megas kritès? - TIZIANA CREAZZO, Exempla di taxiv e meritocrazia a Bisanzio fra XI e XII secolo - MARIA DORA SPADARO, Giovanni l’Orfanotrofo dominus della basileia del fratello? - GIOACCHINO STRANO, Ideologia, retorica e prassi di governo nelle Muse di Alessio I - RENATA GENTILE MESSINA, Manuele Comneno e l’Italia (1157-1158) - MARGHERITA ELENA POMERO, Santità militare e rivendicazione della « basileia » nel Despotato di Tessalonica (prima metà del secolo XIII): nuove letture - JOHANNES KODER, Zur unterscheidung von Alter und neuer zeit aus Byzantinischer sicht - CHRYSSA MALTEZOU, Il riuso di testi militari bizantini nel XVI secolo - PEDRO BÁDENAS, De Bagdad a Toledo. Traducción y transferencia del saber en la edad media - MIGUEL CORTÉS ARRESE, La primera impresión de Constantinopla - EVANGELOS CHRYSOS, Venice, Byzantium and the Franks. A note on DAI, chapter 28, 37-43 - SERGEJ P. KARPOV, Perché Tana? Motivazioni ufficiali per proteggere e mantenere un lontanissimo insediamento veneziano - SANDRA ORIGONE, Il pregio e la rarità dell’esotismo: le gemme d’Oriente e il mondo mercantile - M. MARCELLA FERRACCIOLI - GIANFRANCO GIRAUDO, Un documento veneziano ducentesco chiose secentesche il mito perenne - ANDREA NANETTI, Modern Greek national identity and late Byzantium: new evidence for the ‘Frankish’ tower on the Acropolis of Athens as a case study - V. CAUCASO, IRAN, EUROASIA GHERARDO GNOLI †, Aspetti antroposofici dello zoroastrismo - ANTONIO PANAINO, Il Basileúv stella dei Magi ed altre nugae bizantino-iraniche - ANDREA GARIBOLDI, Un solido bizantino da Pendzˇikent (Tagikistan) - ANDREA PIRAS, Fromo Ke¯saro. Echi del prestigio di Bisanzio in Asia centrale - PAOLO OGNIBENE, La battaglia sul fiume Kalka - RUSTAM SHUKUROV, Churches in the citadels of Ispir and Bayburt: an evidence of ‘Harem Christianity’? - ISABELLE AUGÉ, Le catholicos arménien au regard d’un ensemble documentaire de la première moitié du XIVe siècle - GAGA SHURGAIA, Antimoz d’Iberia (Antim Ivireanul) e la cultura letteraria dell’Oriente cristiano tra la fine del XVII e l’inizio del XVIII secolo - ROBERTO BERNACCHIA, La Bulgaria del basso Cesano tra tarda antichità e alto medioevo - FRANCESCA BOCCHI, Mutamenti e ricomposizione nelle città sarde - MARIO MARCENARO, La cristianizzazione della maritima ed i metropliti milanesi a Genova - LUIGI CANETTI, Dai Templari a Bisanzio o la falsa preistoria della Sindone di Torino - RAFFAELE SAVIGNI, L’Impero carolingio e i popoli del Nord - ANNA FALCIONI, La crociata di Sigismondo Pandolfo Malatesti in Morea dal carteggio sforzesco - MAURO PERANI, La stele funeraria di Rivqah da Verona e quella di Yehi’el Otolengo (1517-1567) da Lodi: un poema ebraico perduto e il più antico epitaffio di un Ottolenghi - DONATELLA RESTANI, Ricerche sulle immagini musicali nelle prime edizioni del Commento al sogno di Scipione di Macrobio - ANTONELLA PARMEGGIANI, La Cronica di Venexia della Famiglia B e la costruzione di un’identità civica nel XIV secolo. Fra contaminazioni, stereotipi letterari ed originalità stilistica - PAOLA DEGNI, Il ms. 126 della istituzione Biblioteca Classense: uno Zibaldone del XV secolo - LORENZO BALDACCHINI, Divagazioni bibliografiche su un viaggio da Venezia a Gerusalemme - JOSÉ M. FLORISTÁN, Privilegio de nobleza Otorgado a Manuel Accidas por Felipe II de España (4.VI.1574) - ELEONORA CAVALLINI, La ‘spoglia immemore’ dell’eroe: da Achille a Garibaldi - NICOLA CUSUMANO, La morale della storia. Osservazioni sul terzo libro di Diodoro . ENRICO MENESTÒ, « Rileggere e riscrivere il Lanzoni ». Seconda puntata: la Colonia Iulia Fida Tuder (Todi) - ALESSANDRO IANNUCCI, I letterati e il management. Archetipi, etimologie e tradimenti.


ISBN 978-88-7988-985-8