Italiano English
24. Nicolangelo D’Acunto, CUM ANULO ET BACULO. Vescovi dell’Italia medievale dal protagonismo politico alla complementarietà istituzionale

24. Nicolangelo D’Acunto, CUM ANULO ET BACULO. Vescovi dell’Italia medievale dal protagonismo politico alla complementarietà istituzionale

Codice Prodotto: ISBN 978-88-6809-259-7
Disponibilità: In Stock
Prezzo: 75,00€

ISTITUZIONI E SOCIETA' 24              (visiona tutti i volumi della serie)

Spoleto 2019, pp. XVIII-568, ISBN 9788868092597

Nei secoli IX-XI i vescovi, inseriti nella Reichskirche, seppero coniugare la valorizzazione delle identità cittadine con le istanze culturali, politiche e religiose provenienti dalla corte imperiale. Essi costituirono così il principale fattore di omogeneizzazione del Regnum Italiae, un sistema istituzionale policentrico nel quale funzioni pastorali e competenze di governo erano in vario modo ma inestricabilmente connesse. La lotta per le investiture segnò il tramonto di questo mondo a suo modo “antico” e i vescovi, sempre più condizionati dalla crescente multidimensionalità dello spazio politico cittadino e dai progressi della centralizzazione pontificia, a partire dal XII secolo videro ridimensionarsi il loro protagonismo, ma sperimentarono forme nuove di complementarietà istituzionale nelle città e nel più vasto contesto del sistema ecclesiastico.

Indice:
Introduzione - Parte I: episcopi domini imperatoris: vescovi e regno italico (secc. X-XI) - 1. Attone e gli altri: vescovi del Regnum Italiae nella prima metà del secolo X - 2. Pro stabilitate totius imperii: vescovi in età ottoniana - 3. Le elezioni episcopali del Regno Italico - 4. Prima della tempesta: i vescovi nell’età pregregoriana - 5. I vescovi del Regno Italico nell’età di Matilde di Canossa - 6. Monasteri di fondazione episcopale del Regno Italico nei secoli X-XI - 7. Monasteri e vescovi dell’area umbro-marchigiana nei secoli X e XI - 8. Declinazioni locali della lotta per le investiture: l’esempio di Rimini - 9. Il monaco Bonfiglio: un vescovo di Foligno alla prima crociata - Parte II: Vescovi lombardi del pieno medioevo - 10. Vescovi e Impero in Lombardia nell’età ottoniana e salica - 11. Papato e Ambrosiana Ecclesia nei secoli XI-XII: la centralizzazione romana in Lombardia - 12. La pastorale nei secoli centrali del medioevo: vescovi e canonici a Brescia (secc. IX-XIII) - Parte III: vescovi dell’area umbra - 13. Preliminari sulle istituzioni nell’Umbria dell’età romanica - 14. Attualità di un classico: le Ricerche sui poteri civili dei vescovi nelle città umbre durante l’Alto medio evo di Sergio Mochi Onory - 15. Le sedi episcopali nell’Umbria del XIII secolo - 16. Notariato e istituzioni ecclesiastiche ad Assisi nei secoli XII-XIV - Parte IV: papato e vescovi di Assisi: esercizi sulle fonti - 17. Assisi nel sermone su san Rufino di Pier Damiani (secolo XI) - 18. Nelle fonti francescane: Guido I alla Curia Romana - 19. Guido II in un privilegio di Onorio III - 20. I vescovi di Assisi, il monastero di S. Benedetto del Monte Subasio e il processo formativo della decretale Conquerente oeconomo monasterii - 21. Mentre canonizzavano Francesco: Gregorio IX e la consacrazione dell’altare di S. Rufino (11 giugno 1228) in una epigrafe poco nota - 22. Un testimone sconosciuto della sentenza di scomunica di Federico II e la cosiddetta Vita Innocentii IV di Niccolò da Calvi - Indice dei nomi di persona e di luogo.