Italiano English
22) XXII. OLTRE L’ALTO MEDIOEVO: ETNIE, VICENDE, CULTURE NELLA PUGLIA NORMANNO-SVEVA. Atti del XXII Congresso internazionale di studio sull’alto medioevo (Savelletri di Fasano-BR, 21-24 novembre 2019)

22) XXII. OLTRE L’ALTO MEDIOEVO: ETNIE, VICENDE, CULTURE NELLA PUGLIA NORMANNO-SVEVA. Atti del XXII Congresso internazionale di studio sull’alto medioevo (Savelletri di Fasano-BR, 21-24 novembre 2019)

Codice Prodotto: ISBN: 978-88-6809-303-7
Disponibilità: In Stock
Prezzo: 80,00€

ATTI DEI CONGRESSI INTERNAZIONALE DI STUDIO SULL’ALTO MEDIOEVO, 22 (visiona tutti i volumi della serie)

Spoleto 2020, pp. 582, tavv. f.t. 66, ISBN: 9788868093037

Indice:
G. Andenna, L’espansione dei Normanni tra Occidente e Oriente nei secoli X-XII, pp. 1-44 - B. Callegher, La Puglia bizantina alla vigilia della conquista normanna: un’area ad economia monetaria ai confini dell’impero, 45-68 - F. Violante, Alle origini della conquista: i primi normanni nel dispositivo difensivo bizantino, 69-100 - V. Rivera Magos, Dal particolarismo della conquista all’unità del Regno, 101-134 - F. Panarelli, L’impatto della conquista sulla rete degli insediamenti in Puglia, 135-150 - P. Dalena, Politiche urbanistiche e di viabilità in età normanno-sveva, 151-174 - K. Toomaspoeg, La rete castellare tra ordinamento militare e civile, 175-202 - D. Nuzzo, Bari dal praetorium bizantino alla cittadella nicolaiana: le trasformazioni di un’area urbana alla luce delle fonti scritte e della documentazione archeologica, 203-226 - J.-M. Martin, Compresenze, persistenze e resistenze etniche nella transizione dai Bizantini ai Normanni, 227-240 - F. Lelli, Gli ebrei in Puglia in età normanno-sveva, 241-258 - U. Longo, Il monachesimo benedettino come fattore di coesione territoriale e l’incontro di tradizioni e usi monastici al tempo della Riforma della Chiesa. Nuove ipotesi, 259-280 - A. Cilento, Il monachesimo greco in Puglia nell’età normanna fra resistenza e integrazione, 281-302 - G. Pace Gravina, Ius Regni Siciliae. L’esperienza giuridica dell’età normanno-sveva: alcune riflessioni storiografiche, 303-320 - P. Cordasco, La documentazione tra concezioni tradizionali e spinte innovative, 321-338 - E. D’Angelo, La produzione letteraria latina nella Puglia normanno-sveva, 339-364 - M. A. Siciliani, I libri latini in Puglia fra XI e XIII secolo. Contesti, tipologie, scritture, 365-392 - A. Rhoby, The Greek inscriptions of Norman-Staufian Apulia in the late eleventh, the twelfth and the thirteenth centuries: texts and contexts, 393-418 - A. E. Felle - P. Fioretti, Epigrafi latine in Puglia nell’età normanna, 419-472 - V. Pace, Identità e integrazione: committenza, progetti e artefici nella Brindisi protonormanna, 473-492 - M. Falla Castelfranchi, Ancora sulla decorazione pittorica dell’abbazia di Santa Maria a Cerrate (LE). L’immagine nell’abside e il ruolo della figura della Vergine, 493-498 - G. Bertelli, Passaggi di testimone. Tendenze di conservazione e di innovazione nella scultura di epoca normanna in Terra d’Otranto, 499-516 - M. Mignozzi, Paradigmi e declinazioni dell’architettura sacra in età normanno-sveva: la Capitanata, 517-552 - R. Bianco, San Nicola e i miracoli del mare. Note iconografiche, 553-568.